Da ottobre 2016, saranno prodotti solo PC con Windows 10

windows-101-640x416 (1)

Sappiamo che è pieno di utenti, là fuori, che stanno ancora che stanno ancora resistendo all'arrivo di Windows 10. Forse non hanno un hardware sufficiente a farlo girare bene, o forse sono talmente abituati alla loro attuale versione di Windows che non possono immaginare di avventurarsi nel cambiamento. Ora, però, abbiamo una deadline.

Se avete in mente di comprare un PC nuovo e non volete che abbia Windows 10 preinstallato, c’è la possibilità che il produttore a cui vi rivolgete soddisfi le vostre richieste proponendovi Windows 7 o Windows 8/8.1. Ma come abbiamo detto, c’è una deadline e la data fissata è il 31 ottobre 2016.
Questo significa che i computer che comprerete dopo quella data avranno Windows 10 preinstallato. Secondo il ciclo vitale che Microsoft ha stabilito per Windows, “quando si lancia una nuova versione di Windows, continuiamo a permettere ai produttori di vendere PC con le versioni precedenti fino a due anni dopo il laancio della nuova versione, salvo annunci diversi”.
Questo naturalmente si applica solo ai nuovi computer. Se volete continuare ad usare Windows 7 o 8 sul votro attuale computer, potete continuare a farlo tranquillamente. Tuttavia, ci corre l’obbligo di ricordarvi che l’aggiornamento gratuito a Windows 10 è gratuito solo per il primo anno, dopo di che dovrete pagare per averlo. Nel frattempo, Microsoft sta provvedendo a compiere i passi necessari ad una sempre maggiore diffusione di Windows 10, compresa la decisione di trasformarlo in aggiornamento opzionale in raccomandato a partire dal prossimo anno.

Tags :Sources :ubergizmo usa