È WordPress il CMS più usato sul web: è dietro il 25% dei siti

wordpress-code-flaw-640x360

Molti siti sul web utilizzano sistemi di gestione dei contenuti (i cosiddetti CMS). Questo consente ai siti di essere aggiornati e di avere contenuti dinamici molto più facilmente, rispetto ai siti statici che dovevano essere aggiornati manualmente intervenendo direttamente sul codice, come accadeva in precedenza.

Negli anni, abbiamo assistito alla crescita e alla caduta di diverse piattaforme di questo genere, ma ce n’è una che è rimasta salda al suo posto: è WordPress.
Ecco perché non sorprenderà scoprire che, secondo i dati diffusi da W3Techs, c’è proprio WordPress dietro il 25% dei siti presenti sul web. Stando a W3Techs, “WordPress è utilizzato dal 58.7% dei siti di cui conosciamo il sistema di gestione dei contenuti, ovvero dal 25% di tutti i siti”.

cms_w3techs_november_2015_graph

I dati mostrano anche quanto la piattaforma sia cresciuta negli anni, passando dal 13.1% del 2011 al 15.8% dell’anno successivo e aumentando la sua presenza ogni anno fino all’attuale 25%. Il secondo CMS più popolare è Joomla, ma la distanza dal primo della classifica è elevata.

cms_w3techs_november_2015

Detto questo, ci sono moltissimi siti che si basano su CMS propri. Questo perché hanno esigenze che WordPress non riesce ancora a soddisfare e questo è qualcosa da tenere in considerazione. Quindi, se pensate di lanciare un blog o un sito e volete un CMS (che è anche gratuito), sembra che per la maggior parte degli utenti là fuori, WordPress sia la scelta migliore.

Tags :Sources :ubergizmo usa