La Nintendo Play Station esiste davvero

nintendo-play-station-640x367

Molti mesi fa si è parlato di una Nintendo Play Station come di qualcosa che stava per nascere. Ora, l'idea di Sony e Nintendo che lavorano insieme potrebbe sembrare inverosimile a qualcuno, ma non lo è. Per chi non avesse mai sentito parlare di questo dispositivo, le due aziende hanno lavorato insieme in passato alla realizzazione di un prototipo, ma sfortunatamente non è mai diventato un prodotto in commercio.

La cosa non era nota a molti fino a quando, recentemente, non sono trapelate alcune immagini del device. Molti di voi sono ancora scettici sull’argomento, ma la console esiste davvero. I ragazzi di Engadget sono riusciti a metterci le mani sopra, ad accenderlo e a giocare ad un paio di giochi.

Hanno incontrati i proprietari del dispositivo, Terry e Dan Diebold, ad Hong Kong, durante una fiera dedicata al retro gaming. Secondo Terry, che ha raccontato come è riuscito ad avere la Nintendo Play Station: “L’azienda per cui lavoro, Advanta Corporation, era in bancarotta (l’8 novembre del 2009). Quando è iniziata la procedura, abbiamo sgomberato l’edificio. Quello che si fa è scattare foto e fare l’inventario su cui poi si fa l’asta. Io stesso ho partecipato all’asta perché c’erano alcune cose che volevo comprare. Sapevo cosa c’era nei singoli lotti e quando è stato chiamato il numero del lotto, ho alzato la mia paletta e ho vinto”.

Un oggetto del genere fa gola a qualsiasi collezionista e tutto quello che Terry ha pagato per averlo sono 75 dollari. Oltre ad averlo acceso e ad averci giocato un po’, i ragazzi di Engadget hanno dato un’occhiata a cosa si nasconde all’interno ed hanno tentato di far funzionare il drive CD (senza riuscirci).
Trovate tutta la documentazione e le impressioni di Engadget a questo link.

Tags :Sources :Ubergizmo Usa