Nexus 5X: sicuri che la versione da 16GB valga la pena?

Nexus-5X-Ui-07-640x359

Avete presente il Nexus 5X di Google appena lanciato? Come certamente saprete, si può avere in due versioni: una da 16 e una da 32GB. A quanto pare, la versione con più storage vale molto più la pena di essere acquistata dell'altra, nonostante costi 529 euro contro i 479 del telefono da 16GB.

Dove sta l’inghippo, vi chiederete? Beh, sostanzialmente, si può dire che la ragione è la stessa che si può riscontrare parlando di altri telefoni sul mercato che escono nelle versioni da 16,32 e 64GB: di solito il modello da 16GB non vale granché la spesa rispetto agli altri superiori semplicemente perché lo spazio dello storage è inferiore ed è un bonus maggiore della differenza di costo.
Questo si deve al fatto che la memoria disponibile su uno smartphone non è mai uguale a quella pubblicizzata, il che significa che il modello da 16GB non mette a disposizione dell’utente tutti e 16 i GB dello storage. Lo stesso vale anche per i telefoni con maggiore memoria, naturalmente, ma in quel caso si parte già da uno storage maggiore quindi la differenza tra il dato nominale e quello reale pesa di meno.
Il Nexus 5X di Google, di fatto, ha 10.6GB di storage liberi e il fatto che non ci sia lo slot per la microSD è un punto a favore del modello superiore. Il Nexus 5X da 32GB, infatti, ha di fatto 24Gb di storage libero per le vostre app, le foto, la musica e tutto il resto. In fondo, è solo una questione di matematica di base, no?

Tags :Sources :ubergizmo usa