Google riprogetta Google Plus, nella speranza che lo usiate

google_plus_redesign

Google aveva certamente le miglior intenzioni quando ha creato Google+. Era facile capire che vedevano Google+ come un rivale di Facebook e Twitter. Del resto, se avevate già un account su Google, era possibile sbarcare su Google Plus molto facilmente e iniziare ad usarlo.

Ma possiamo dire con un certo margine di sicurezza che il social network di Big G è molto, molto lontano dai livelli di Facebook.
Nel tentativo di rendere più attraente Google Plus, l’azienda ha iniziato a rilasciare un nuovo design. Non si tratta di qualche ritocchino, ma è una novità che riguarda il modo in cui Google vuole che i suoi utenti usino il social network ed ha a che fare con dare priorità alle Comunità e alle Collezioni.
Secondo quanto riferisce Google, “stiamo cominciando ad introdurre una versione riprogettata di Google+ che mette le Comunità e le Collezioni al centro. Focalizzato ora sugli interessi, il nuovo Google+ è molto più facile. Ed è più mobile-friendly: lo abbiamo ricostruito per il web, per Android e iOS in modo che abbiate un’esperienza più veloce a prescindere che siate su uno schermo grande o su uno piccolo”.
Ora se siete loggati su Google Plus e non vedete niente di diverso, è perché dovete scegliere di vedere la nuova versione. Per farlo, dovete sloggarvi, loggarvi di nuovo e acconsentire al prompt che vi appare. Per avere maggiori istruzioni e il modo per tornare alla versione precedente, cliccate qui.

Tags :Sources :Ubergizmo Usa