Samsung pagherà 548 milioni ad Apple, ma alle sue condizioni

samsung-logo-640x480

È passato un po' di tempo da quando i tribunali hanno deciso la cifra che Samsung deve pagare ad Apple in danni per la violazione di brevetti. Per chi non lo ricordasse, il totale è stato ridotto da 1,05 miliardi di dollari a 548 milioni.

È certamente ancora una somma notevole, ma di sicuro molto inferiore a quella iniziale. Ora sembra che si stia per mettere la parola fine a tutta queste querelle sui brevetti e pare che Samsung abbia trovato il modo per vincolare in qualche modo il pagamento. L’azienda sudcoreana ha posto in essere le condizioni per essere rimborsati nel caso in cui la sentenza sia modificata, ribaltata o cambiata in suo favore.
Non sorprende che Apple non è molto contenta delle condizioni poste da Samsung e sta contestando il diritto al risarcimento avanzato dalla concorrente. La causa tra le due aziende è andata avanti per cinque anni, con alterne fortune per entrambe.
Apple accetterà le condizioni finali di Samsung e incasserà, finalmente, ciò che le spetta? Per il momento sembra di no, quindi è probabile che dovremo aspettare fino al prossimo anno per vedere come si concluderà l’intera vicenda, ma voi che ne dite? Apple dovrebbe accettare e porre fine a questa vicenda per sempre? O resistere ancora senza cedere alle richieste di Samsung?

Tags :Sources :ubergizmo usa