Smart Battery Cover: Tim Cook spiega la scelta di design di Apple

iphone-smart-case-640x640

Apple ha sorpreso tutti lanciando la cover per l'iPhone con la batteria supplementare, la Smart Battery Case. Il mercato è pieno di case progettati per l'iPhone e non mancano quelli con batteria inclusa. Ma è la prima volta che un prodotto del genere arriva da Apple. Tuttavia, il design non ha soddisfatto tutti e qualcuno ha avanzato delle critiche.

La maggior parte delle rimostranze si sono concentrate sulla gobba sul retro, che poi è proprio il posto in cui si trova la batteria. Ma a difendere la scelta è arrivato niente meno che il CEO di Cupertino in persona, Tim Cook. In un’intervista rilasciata a Mashable, Cook ha spiegato le ragioni che hanno portato alla scelta di questo design: facilitare l’estrazione e il posizionamento del telefono dentro il case stesso.

“Se l’avessimo fatto molto rigido (il case, ndr), sarebbe stato complicato metterlo e toglierlo”, ha spiegato. Cook si riferisce al fatto che spesso questo tipo di custodie con batterie supplementari hanno un retro molto rigido, che è dove alloggia l’alimentazione di riserva. Questo tipo di design, però, non consente un’estrazione e un riposizionamento del telefono molto agili (se avete una di queste cover, lo sapete bene).

La Smart Battery Case di Apple, dal canto suo, mette la batteria al centro della custodia e dato che è fatta in silicone, l’utente non avrà alcuna difficoltà a rimuovere l’iPhone o a metterlo nella custodia. Forse è una spiegazione valida, ma è legittimo pensare che si poteva fare uno sforzo in più per ottenere un design migliore. Voi cosa ne pensate? La Smart Battery Cover vi piace così com’è o l’avreste preferita diversa?

Tags :Sources :Ubergizmo Usa