Preparatevi: i giochi Nintendo per mobile saranno “diversi”

nintendo-logo

Come molti di voi hanno sentito dire, Nintendo sta per arrivare sul mercato mobile e nell'annuncio fatto ad ottobre, l'azienda ha fatto sapere che il suo primo gioco destinato ai dispositivi portatili si sarebbe chiamato Miitomo.

Per chi sente questo nome per la prima volta, non si tratta del solito gioco da smartphone in cui si risolvono puzzle o si combattono nemici.
Miitomo sarà una specie di gioco social a cui si può pensare come a una sorta di Second Life in versione mobile. Gli utenti creeranno avatar e Nintendo li assocerà ad altri giocatori con tratti di personalità simili. Senza dubbio, è qualcosa di inusuale rispetto all’attuale panorama dei video giochi per dispositivi mobili, ma è questa la direzione che Nintendo ha voluto intraprendere.

In un’intervista rilasciata al Time, il presidente di Nintendo America Reggie Fils-Aime ha confermato che gli sforzi dell’azienda verso il mercato mobile saranno diversi dal solito. Secondo Fils-Aime, “Fare cose in modo diverso non è qualcosa che ci preoccupa. E siamo sicuri che potremo rilasciare delle sorprese per i device mobili come facciamo per le console portatili o da casa”.

Ha anche spiegato l’approccio dell’azienda nello sviluppo dei giochi per mobile. “Abbiamo guardato le limitazioni del design del software sulle piattaforme mobili e lavorato entro quei parametri. Se c’è un gioco 3DS che richiede l’uso del joystick e di diversi pulsanti, quel gioco chiaramente non può essere replicato esattamente allo stesso modo su un dispositivo touch”.
L’approccio di Nintendo sarà quello giusto? Lo vedremo, ma con l’arrivo del 2016, dovremmo essere in grado di scoprirlo. Nel frattempo, Miitomo è un titolo a cui, con quello che sappiamo, sareste interessati?

Tags :Sources :ubergizmo usa