G-SHOCK Corso Como Limited Edition, un orologio per Milano

G-SHOCK CORSO COMO 1st ANNIVERSARY

Casio ha deciso di festeggiare in grande stile l'anniversario di uno dei suoi punti vendita dedicati esclusivamente all'esperienza G-Shock, gli orologi indistruttibili, in commercio oramai da oltre 30 anni, sempre rinnovati nel tempo, dal punto di vista tecnologico e del design, ecco allora G-SHOCK CORSO COMO 1st ANNIVERSARY

Il punto vendita Casio G-Shock italiano di Corso Como, a Milano, proprio il 14 dicembre ha festeggiato il suo primo anno di vita e così la casa giapponese ha pensato bene di far disegnare in limited edition (circa 60 esemplari, 40 in Italia, 10 in Europa e 10 nel resto del mondo) il celebrativo G-Shock Corso Como 1st ANNIVERSARY, (GA-110GBPA-1AER) con il suo look black&gold, ispirato proprio al ciottolato e alla fontana di C.so Como che per una volta non ospita solo il negozio ma viene portata al polso dai fortunati possessori dell’orologio.

1.G-SHOCK CORSO COMO 1st ANNIVERSARY

G-SHOCK CORSO COMO 1st ANNIVERSARY

Le specifiche tecniche rispondono a quelle del già noto best-seller, il modello GA-110: resistenza agli urti, possibilità di immergerlo in acqua con resistenza alla pressione fino a 20 Bar, vetro minerale antigraffio, quadrante analogico e digitale, cassa e cinturino in resina, luce a Led, 5 sveglie, calendario automatico, timer, cronometro 1/100 sec, visualizzatore di velocità con calcolo della velocità media del tragitto percorso.

2.G-SHOCK CORSO COMO 1st ANNIVERSARY

G-SHOCK CORSO COMO 1st ANNIVERSARY, con la serigrafia di C.so Como a Milano, dove è presente uno dei pochi punti vendita uni-brand G-Shock

Sembrerà un po’ strano, ma il fatto che su questo modello le lancette siano relativamente poco visibili poco importa a chi correrà ad accaparrarsi uno degli esemplari disponibili (il prezzo al pubblico del modello è di 169 euro).

In questo caso, possiamo dirlo, si acquista piuttosto un vero e proprio accessorio che sarà valorizzato nel tempo (forse) proprio perché prodotto in edizione più che limitata. GA-110 in questa edizione è nato dall’idea di Tomonori Kawaji che nel 2005 ha fondato lo studio di design PUNTO IT DESIGN, al cui successo collabora anche Itsuko Inoue.

L’idea su cui si basa il lavoro del team è di coniugare, in un insieme armonico, le differenti sensibilità che da sempre contraddistinguono Italia e Giappone.

Si ringrazia per la foto di apertura: Giannuzzi&Marino

Tags :