Apple denunciata per un difetto nel funzionamento del Wi-Fi sotto iOS

apple-logo-640x359 (2)

Secondo alcune notizie giunte da oltre oceano, pare che Apple sia stata recentemente denunciata da un gruppo di utenti iOS per dei difetti al funzionamento del wi-fi. A quanto pare il problema riscontrato faceva sì che i telefoni passassero alla rete cellulare invece di usare la connessione wi-fi, consumando quindi il traffico dati.

Per gli utenti che non avevano un piano traffico illimitato, il risultato è stato conti maggiorati e soldi in più spesi.
Parliamo al passato perché il problema, in realtà, risale a qualche anno fa. Secondo le indagini, pare che Apple fosse stata avvisata di questo difetto al wi-fi di iOS, ma che non abbia fatto nulla per risolverlo, almeno fino all’uscita di iOS 8.1 nel 2014.
Durante le indagini, gli investigatori hanno scoperto che il difetto ha riguardato sia iOS 6 sia iOS 7 senza che gli aggiornamenti di queste versioni portassero ad una soluzione. Secondo il comunicato stampa diffuso dallo studio legale Hagens Berman “Apple non ha riportato né risolto il problema per anni, lasciando centinaia di migliaia di utenti iPhone mese dopo mese con costi eccessivi di traffico dati. Crediamo che Apple avrebbe dovuto risolvere il fretta il problema”.
La causa è stata intentata da un gruppo di utenti statunitensi in quella che si definisce una class action.

Tags :Sources :ubergizmo usa