Malesia: ingegneri costruiscono un braccio robotico per un sedicenne

braccio-robotico-ingegneri-malesiani

La maggior parte di noi è venuta al mondo godendo della funzionalità completa di tutti gli arti, un fattore che diamo spesso per scontato. Tuttavia esistono persone che sono nate senza un braccio, tra queste il sedicenne Wan Abdul Halim Wan Soor, recentemente dotato di un braccio robotico progettato da alcuni ingegneri malesi.

Muhd Khirul Alif Muhammad e J. Kirupa Sankar hanno realizzato il progetto nel contesto del Malaysian Institute of Marine Engineering Technology (Mimet) della Università di Kuala Lumpur (UniKL), costruendo un dispositivo dotato di articolazioni sia per il gomito che per le dita, innovazione che permetterà al sedicenne di svolgere attività inimmaginabili tramite l’uso di una regolare protesi.

Finalmente il mio sogno di avere un braccio robotico si è realizzato, e non vedo l’ora di mostrarlo ai miei amici,” ha dichiarato il ragazzo. “Halim è un ragazzo molto attivo nonostante la sua disabilità, non potevamo permetterci di acquistare un braccio robotico, ma con questo aiuto siamo sicuri che le cose andranno migliorando,” ha aggiunto con entusiasmo Rohaini Darus, la madre del ragazzo.

Ma la cosa migliore della situazione è che la produzione del braccio non è costata molto. Gli ingegneri hanno spesso circa 733 dollari per l’intera procedura di assemblaggio, dimostrando come una tecnologia che in passato avrebbe richiesto decine di migliaia di dollari stia diventando accessibile alle masse.

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA