Facebook dice addio a Flash e passa ad HTML5

facebook cambia policy

Negli ultim anni, Flash non gode di una buona reputazione, tant'è che sempre più aziende e servizi stanno abbandonato questa tecnologia per sempre. Anche Adobe ha iniziato lentamente a prendere le distanze dal suo stesso prodotto.

E adesso Facebook ha confermato che anche a Palo Alto hanno deciso di abbandonare Flash per la riproduzione video e passare all’HTML5. Tutti i video che vedete su Facebook, da ora gireranno con HTML5 e non più con flash.
Facebook ha fatto sapere che questo cambiamento permetterà meglio “di continuare ad innovare velocemente, data l’enorme e complessa necessità di Facebook”.

Il social network, in un post pubblicato sul blog ufficiale, ha spiegato che l’HTML5 sarà prima rilasciato per un numero limitato di browser e che, con il tempo, sarà esteso ad un numero maggiore di browser, versioni e sistemi operativi. Se avete un PC moderno, è possibile che la versione di Facebook a cui accedete sia già quella con HTML5.

Alcuni tra i browser più vecchi non funzionavano bene con i nuovi standard e si sono verificati problemi come lunghi tempi di caricamento dei video e alcuni bug. Ecco perché Facebook ha aspettato fino ad ora: per risolverli tutti e diffondere l’HTML5 come standard di default su tutti i browser, prevedendo comunque che una piccola parte di essi avrebbe continuato ad avere dei problemi. Parliamo comunque, di una fetta piccola di utenti.

Paolo Alto chiarisce che anche se non usa più Flash, questo non significa che i giochi che si basano su questa tecnologia spariscano: ha promesso che continuerà a lavorare con Adobe per assicurarsi che l’esperienza di gioco rimanga sicura per gli utenti del social network più grande al mondo.

Tags :Sources :ubergizmo usa