Apple inizierà a vendere accessori per l’accessibilità

apple_store-640x370

Apple ha sempre puntato a rendere i suoi prodotti il più accessibili possibile, in termini di usabilità, anche alle persone con problemi di disabilità. Al punto che lo scorso anno il CEO Tim Cook si è infervorato nel sostenere che creare dispositivi accessibili era la cosa giusta da fare anche se non avesse comportato introiti in più.

L’azienda di Cupertino ha ricevuto, anche in passato, riconoscimenti per i suoi sforzi in questo senso e nel 2016, secondo una notizia riportata da Mac Otakara, pare che Apple comincerà a vendere accessori pensati proprio per aumentare l’accessibilità. La vendita avverrà sia online che offline. Sostanzialmente, si tratta di accessori creati per le persone con disabilità.

Al momento non è chiaro di che tipo di accessori si tratti e cosa dobbiamo aspettarci, ma la prima cosa che ci viene in mente sono dispositivi che favoriscano l’ascolto. Per esempio, ci sono ausili auditivi come ReSound che vanno oltre il tradizionale concetto di ausilio audio e si connettono a dispositivi mobili come l’iPhone. In ogni caso, prendete la notizia con un po’ di scetticismo perché siamo nel campo dei rumor. Ma data la tradizione di Apple nella creazione di dispositivi accessibili non ci stupirebbe se Cupertino avesse davvero deciso di iniziare a produrre veri e propri accessori e periferiche per i suoi device che ne incrementino l’accessibilità.

Tags :