Utilizzare videogame 3D aumenta le vostre capacità mnemonico cognitive

videogame-3d

La discussione a proposito dell'uso dei videogame è un argomento sempre attuale: faranno bene o faranno male? Videogiochi violenti portano a comportamenti violenti? Il dibattito è aperto. Detto ciò, se avete sempre desiderato rafforzare la vostra memoria, un nuovo studio dimostrerebbe che i giochi su console potrebbero esservi d'aiuto in questa missione. O almeno è quello che sostiene un team di neurobiologi dell'Università della California.

L’unico problema? Gli scienziati sostengono che il miglioramento della capacità celebrali avverrebbe solo nel caso si utilizzino giochi con grafica 3D. Per l’esperimento, le cavie sono state divise in due gruppi – il primo ha utilizzato software in 2D come Angry Birds, il secondo ha giocato a Super Mario World 3D.

super_mario64

Sulla base dei dati raccolti, sembrerebbe che coloro che hanno giocato con videogame 3D abbiano ottenuto un miglioramento nel punteggio relativo ad alcuni test che misurano l’apprendimento e la memoria. Secondo il ricercatore Craig Stark, “in primo luogo i giochi 3D presentano alcune caratteristiche non riscontrabili in quelli 2D. Per esempio hanno molte più interazioni spaziali da esplorare al loro interno. In secondo luogo, sono molto più complessi e costringono il giocatore ad assimilare molte più dati.  Ad ogni modo, sappiamo che questo tipo di apprendimento non solo stimola, ma richiede l’utilizzo dell’ippocampo.
Stark suggerisce inoltre che i videogame in 3D potrebbero essere un buon esercizio per gli anziani che riscontrano peggioramenti nelle loro capacità mnemoniche. “Non tutti abbiamo la possibilità di viaggiare per il mondo, ma possiamo fare altre cose per tenerci attivamente impegnati a livello cognitivo. I videogiochi possono essere una buona alternativa, alla portata di tutti.
Tags :Sources :Ubergizmo USA