Hyatt Hotels: scoperto un malware nella banca dati della catena alberghiera

hyatt-hotel-malware-sistema-pagamento

C'è un vecchio detto che recita "meglio tardi che mai" ma, alle volte, la scoperta di un particolare problema potrebbe aver già causato danni incalcolabili. Eppure sono questi i momenti nei quali le nostre capacità di reazione entrano in gioco, e per Hyatt Hotels Corporation, che ha appena scoperto la presenza di un malware all'interno del proprio sistema di elaborazione dei pagamenti, questa capacità si è tradotta in un annuncio pubblico per informare della situazione la propria clientela.

Per il momento sono trapelati pochi dettagli riguardo la violazione dei dati, anche se la società sostiene di essersi avvalsa di numerosi esperti di sicurezza informatica impiegati nelle indagini relative alla violazione e nel determinare se la clientela sia stata colpita attivamente. Il rischio maggiore infatti, consiste proprio nell’eventuale sottrazione dei dati relativi ai pagamenti tramite carta di credito e, se questo fosse il caso, l’azienda dovrebbe attivarsi al più presto per conoscere il numero di clienti coinvolti e il tipo di informazioni sottratte.

La catena alberghiera ha inoltre dichiarato di aver adottato provvedimenti immediati nell’ambito della sicurezza, fornendo ai clienti la garanzia che “potranno sentirsi sicuri utilizzando le carte di credito o di debito per il pagamento presso gli hotel Hyatt in tutto il mondo.” Naturalmente, dal momento che ogni piccolo accorgimento può essere d’aiuto, la società ha anche esortato i propri clienti a “controllare attentamente gli estratti conto delle proprie carte” per riportare eventuali addebiti non autorizzati.

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA