Un software vi dirà se il vostro rapporto è destinato a finire

couple-picture

Il modo in cui diciamo le cose, il tono e l'inflessione che usiamo, le pause, il modo in cui evitiamo lo sguardo, il linguaggio del corpo, la scelta delle parole: sono tutti indicatori che ci dicono molto di noi stessi senza che ce ne accorgiamo. Per un professionista allenato, come un investigatore che interroga spesso le persone sospettate di qualche delitto, o per uno psicologo, sono indizi che danno informazioni su quello che davvero ci passa per la testa.

Tuttavia, a volte ci sono cose che anche ai professionisti possono sfuggire, ma i ricercatori delle università della Carolina del Sud e dello Utah, hanno sviluppato un software in grado di dire se un matrimonio sta vivendo una crisi oppure no. Il software analizza discorsi pronunciati dai componenti della coppia e predice se la relazione è destinata a migliorare, rimanere stabile o deteriorarsi.
Il computer è in grado di cogliere le sfumature nei discorsi, come il volume, il tremolio o gli acuti che secondo Brian Baucom, uno dei ricercatori, misurano l’instabilità della voce. Classificano anche altri aspetti di un’interazione, come le parole e il linguaggio del corpo. Detto questo, il solo fatto che un computer predica qualcosa non significa che questo avverrà.

Tuttavia, possiamo immaginare che le coppie che sanno che la loro relazione è destinata al disastro, potrebbero impegnarsi perché questo non avvenga e salvare il rapporto in tempo. Oppure, conoscere in anticipo una fine disastrosa potrebbe portarli a decidere di chiudere la relazione prima che la situazione sfugga dal controllo e diventi drammatica. Ma la domanda, in fondo, è: davvero c’è bisogno che ve lo dica un computer se il vostro rapporto è sano o no?

Tags :Sources :ubergizmo usa