HTC: il Vive approvato dalla FCC statunitense

htc-vive-fcc

Il dispositivo per la realtà virtuale Vive di HTC è atteso sul mercato nell'aprile del prossimo anno, e tutto sembra procedere come previsto. Questo grazie ad un recente avvistamento del device presso la Federal Communications Commission (FCC). Per chi non ne fosse a conoscenza, l'approvazione FCC è necessaria a tutti quei produttori che vogliono vendere i loro prodotti negli Stati Uniti. Il via libera da parte di questo ente costituisce infatti il passo antecedente rispetto il lancio sul mercato.

“Casco” a parte, FCC ha rivelato che anche altri componenti del Vive hanno ricevuto l’approvazione ufficiale, tra questi il controller, la stazione base e la scatola di collegamento. Purtroppo non sono trapelate nuove immagini, ma se le foto diffuse recentemente sono vere, possiamo già farci un’idea riguardo l’aspetto del prodotto HTC.

htc-vive-logo-640x433

Inizialmente il lancio dell’HTC Vive era previsto per la fine dell’anno, ma è stato posticipato. Tuttavia il CEO dell’azienda Cher Wang ha rivelato che il motivo del ritardo risiedeva nel fatto che l’azienda si era resa protagonista di grandi progressi rispetto lo sviluppo del dispositivo, novità che hanno spinto ad un ritardo della produzione per “aggiornare” il Vive con le ultime tecnologie.

Certo, sappiamo che alcuni di voi non saranno felici di dover aspettare ancora ma, stando a voci di corridoio, Il CES del prossimo anno dovrebbe essere teatro di uno spettacolare evento di lancio del dispositivo da parte del vendor!

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA