Svizzera: caricabatterie universale per smartphone entro il 2017

svizzera-caricabatterie

Recentemente, in Europa, è stato proposto che tutti i produttori di telefonini dovessero conformarsi nella produzione di un caricabatterie per cellulari universale. Se la "riforma" è stata generalmente adottata di buon grado, resta ancora un divario tra i dispositivi iOS e... tutti gli altri! Apple continua infatti ad adottare la tecnologia Lighting, mentre la maggior parte degli altri produttori, se non tutti, si affida a quella micro USB.

Tuttavia sembra che l’Unione Europea non sarà l’unico territorio ad adottare un progetto del genere. La Svizzera ha infatti manifestato l’intenzione di uniformare i caricabatterie per smartphone entro il 2017, nonostante non sia ancora stato precisato quale tipo di standard verrà scelto come modello. Certo, senza notizie ufficiali ogni previsione risulterebbe azzardata, ma è probabile che, data la diffusione su larga scala, la scelta ricadrà sul micro USB.

 

 

Stando a quanto riferito in un comunicato stampa del governo svizzero, “gli sforzi di standardizzazione specificati nella nuova base giuridica riguardano, tra le altre cose, i cellulari e gli altri device che dovranno essere compatibili con un caricabatterie universale entro la metà del 2017. Questa misura ridurrà la quantità di caricatori, e di conseguenza la quantità di rifiuti elettronici“.

Per quanto riguarda Cupertino, l’azienda ha deciso di aderire alla proposta dell’Europa, e  fornirà presto adattatori micro USB che saranno diffusi con i dispositivi futuri.

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA