OPEC: nel 2040 il 94% delle automobili sarà alimentato con carburante fossile

opec-carburante-fossile

Gli ultimi anni si sono resi protagonisti di cambiamenti significativi rispetto la tecnologia della automobili elettriche. Tesla può già vantare diversi veicoli in grado di percorrere più di 250 miglia con una singola carica, la società fornisce inoltre il dispositivo Supercharger, in grado di caricare le batterie molto velocemente permettendo agli utenti di percorrere distanze maggiori. Ad ogni modo, nonostante gli sforzi compiuti, l'OPEC è dell'idea che nel 2040 il 94% delle auto sarà alimentato da combustibili fossili.

L’OPEC (Organization of Petroleum Exporting Countries) ha appena pubblicato il suo report annuale World Oil Outlook, nel quale si prevedere che le auto elettriche costituiranno solo l’1% del mercato automobilistico mondiale entro il 2040.

Invece, per quanto riguarda gli ibridi, le previsioni sono più favorevoli: questo tipo di vetture dovrebbe infatti costituire il 14% del mercato.

Senza una rivoluzione tecnologica, i veicoli a batteria elettrica non guadagneranno quote di mercato rilevanti nel prossimo futuro“, sentenzia l’azienda, delineando un simile destino anche per i veicoli alimentati a gas naturale e idrogeno.

Si prevede inoltre che la domanda di petrolio crescerà notevolmente nei prossimi 25 anni, questo a causa della richiesta proveniente da mercati emergenti come Cina e India, dove possedere una macchina è un vero e proprio status symbol.

Ma le previsioni dell’OPEC vanno prese alla lettera? Certamente la società ha un interesse intrinseco nel garantire un aumento della domanda e, anche se in questo momento le vetture elettriche non posso competere con la controparte, nulla vieta che con le nuove tecnologie la situazione potrebbe ribaltarsi rapidamente.

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA