Xiaomi pronta a costruire i propri processori? – RUMOR

xiaomi-processori

Aziende come Apple, Samsung e Huawei si occupato direttamente della costruzione dei chipset per i loro dispositivi mobili, riducendo la dipendenza da società come Qualcomm e NVIDIA. Oppure, come nel caso di Cupertino, la dipendenza da altri produttori è pari a zero.

Con Xiaomi in rapido avanzamento nella “gavetta” degli smartphone, potrebbe essere il momento per il produttore di device cinese di costruire i propri processori? Stando ad alcune notizie di ETK China (via TalkAndroid) sembrerebbe che il vendor stai realmente considerando di imbarcarsi in un progetto di questa portata, anche se per il momento queste voci non sono state confermate.

Questa non è la prima volta che veniamo a contatto con rumor di questo genere. Già nel mese di agosto, si vociferava che la società stesse considerando di costruire i propri chipset, quindi le ultime notizie sembrerebbero andare a confermare i nostri sospetti. Xiaomi inoltre, ha recentemente firmato un accordo con Qualcomm nel quale richiede la licenza per alcuni brevetti del vendor. Detto questo, ETK sostiene anche che una fonde da MediaTek suggerisce il contrario.

Questa fonte  sostiene che la decisione di costruire i propri processori risulterebbe un procedimento lungo e costoso, il che corrisponde certamente al vero. Tuttavia intraprendere questa strada potrebbe portare l’azienda a risparmiare denaro sulle lunghe distanze, il che andrebbe a tradursi in una telefonia più economica. Per ora, è il caso di prendere queste notizie con una certa dose di scetticismo.

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA