Una Tesla Model S ha preso fuoco durante la ricarica

tesla-model-s-1

Tesla ha creato stazioni Supercharger nella maggior parte dei paesi nei quali sono vendute le sue automobili, le stazione permettono ai proprietari di ricaricare rapidamente le loro auto elettriche, essendo così in grado di percorrere distanze maggiori con il proprio veicolo. Ma stando ad alcune notizie che giungono dalla Norvegia, una Model S ha preso fuoco ed è completamente bruciata durante la ricarica.

I media locali riferiscono che nessuno è rimasto ferito nel rogo, dal momento che il proprietario aveva abbandonato l’auto durante la ricarica, per dedicarsi ad altre questioni. L’auto ha semplicemente iniziato a bruciare ad un certo punto del processo.

model-s-incendio

L’azienda ha rivendicato che questa particolare stazione era “temporanea”, e questa potrebbe essere una ragione per la quale qualcosa è andato storto causando la combustione del veicolo. Vi sono già centinaia di stazioni dove gli automobilisti ricaricano migliaia di auto, senza incidenti.

Per il momento la cause dell’incidente rimangono sconosciute, i vigili del fuoco hanno dovuto utilizzare uno speciale agente chimico per spegnere il fuoco dal momento che l’incendio coinvolgeva essenzialmente un grosso blocco di batterie al litio. L’azienda informa inoltre di aver già avviato un’indagine completa riguardo l’incidente e che si appresterà a renderne pubblici i risultati nel più breve tempo possibile.

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA