CES 2016: la smart pen di Stabilo che impara la vostra scrittura

stabilo_smart_pen

I dispositivi "smart" sono ormai innumerevoli e di altrettanto innumerevoli categorie. Le aziende sono sempre più impegnate in questo settore, se così possiamo definirlo, e anche aziende che mai avremmo immaginato si uniscono alla scena. Se siete tra coloro che ancora preferiscono prendere appunti usando carta e penna, allora dovreste dare un'occhiata a quello che Stabilo ha presentato al CES 2016.

Tutti siamo cresciuti usando gli evidenziatori Stabilo, per studiare o per fare altro, ed è bello vedere che l’azienda ha migliorato la propria tecnologia con la Stabilo smart pen.
Perché è smart? Per cominciare, è in grado di tradurre quello che avete scritto in formato digitale per vederlo su uno schermo, che è comodo se vi trovate in una situazione in cui non potete usare un tablet o un netbook per prendere appunti. Di fatto “scrive” su quasi tutte le superfici e può trascrivere ciò che avete scritto senza dover ricorrere ad una connessione ad Internet.

Prima di arrivare a questo livello di perfezione con la vostra scrittura manuale, dovrete addestrare la Stabilo smart pen scrivendo su due fogli A4 in modo che l’algoritmo di riconoscimento possa cogliere tutte le sfumature del vostro modo di scrivere e funzionare, poi, nel modo più preciso possibile. L’analisi della scrittura manuale richiede ancora qualche altro livello di miglioramento, ma non è la prima e non sarà l’ultima penna di questo genere che vediamo immettere sul mercato e sinceramente, non vediamo l’ora di provarla.

Tags :Sources :ubergizmo usa