Ces 2016: Lenovo e Google lavorano a un dispositivo Project Tango

lenovo_smartphone_modulare

Molti giorni fa, Lenovo e Google hanno diffuso un annuncio in cui si leggeva che le due aziende lavoreranno insieme a qualcosa collegato a Project Tango. In molti hanno immaginato che il risultato finale potrebbe essere uno smartphone e se siete tra coloro che avevano dato credito a questa ipotesi, potreste avere avuto ragione.

Al CES di Las Vegas, Lenovo e Google hanno annunciato una partnership in cui la prima azienda realizzerà uno smartphone che includerà la tecnologia Project Tango di Google. Per chi non lo sapesse, Project Tango, annunciato nel 2014, è un progetto che si basa sulla realtà aumentata che potrebbe essere usata per mappare una stanza o un’area in tempo reale grazie al processore Movidius Myriad.
Un’idea particolarmente utile, ad esempio, nel caso steste arredando casa e volete sapere se un determinato mobile entra dove lo vorreste mettere e come ci starebbe prima che lo compriate e scopriate che non va bene. Altre applicazioni, naturalmente, includono i giochi.

Il dispositivo dovrebbe avere un processore Qualcomm Snapdragon e anche se il design deve ancora essere definito, dovrebbe avere un display da 6.5 pollici.
Nessuna notizia su quando il telefono sarà rilasciato, ma sperano di poterlo completare entro l’estate di quest’anno e puntano ad un prezzo che sia inferiore a i 500 dollari. Senza dubbio, l’idea è interessante e potrebbe avere molti utilizzi, ma avrà successo col grande pubblico o resterà un dispositivo di nicchia?

Tags :Sources :ubergizmo usa