Facebook ha eliminato Photo Sync in favore di Moments

facebook-photo-sync-moments

Nel corso dell'anno passato, potreste aver sentito che Facebook avrebbe eliminato Photo Sync. La funzione è stata effettivamente sospesa il 10 gennaio 2016, ed è destinata a non fare ritorno. Al suo posto, Facebook raccomanda agli utenti di utilizzare la sua app Moments, che sembra avere caratteristiche molto simili alla defunta Photo Sync.

Per chi non conoscesse Photo Sync, l’idea era che ogni volta che scattavate una foto con il vostro dispositivo mobile, questa venisse caricata sul social, da qui il termine “sync” nel nome. Le foto erano caricate in un album privato da rivedersi in seguito per scegliere quali foto condividere e quali eliminare.

Tuttavia sembra che a causa dell’altissimo potenziale di utilizzo dell’app Moments (il social network crede fermamente che l’applicazione potrebbe diventare decisamente mainstream), Facebook ha deciso di eliminare Photo Sync. Questo in quanto si ritiene che l’applicazione fosse più popolare nel 2012, quando la gente utilizzava ancora molto il pc per il caricamento delle fotografie.

Secondo un portavoce di Facebook, “le persone che utilizzano la sincronizzazione delle foto avranno la possibilità di trasferire le foto sincronizzate in precedenza tramite la nuova app Moments, tramite la quale saranno in grado di visualizzare, scaricare o cancellare le immagini. Se non si desidera scaricare Moments, si potrà scaricare un file zip delle foto sincronizzate sul pc, o eliminarle attraverso il profilo Facebook.

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA