GyroGlove: il guanto che ridurrà i tremori delle persone affette da Parkinson

gyroglove-parkinson

Se avete sentito parlare del morbo di Parkinson, saprete che è una malattia che colpisce i muscoli rendendo le persone che ne soffrono soggette a tremori involontari. Una condizione di vita di certo non facile, basti a pensare alle difficoltà basilari in semplici attività quali il mangiare, il cambiarsi d'abito o persino l'andare in bagno.

Al momento sono disponibili vari “gadget” e medicinali atti a mitigare alcuni dei sintomi, il GyroGlove è uno di questi e, azzardiamo, uno dei più promettenti. Questo speciale guanto è stato sviluppato dallo studente di medicina Faii Ong, il quale dopo aver ricevuto il compito di prendersi cura di un paziente affetto dal Parkinson, si era ripromesso di trovare una soluzione innovativa.

Ed è così nato il GygoGlove. Secondo Ong, “i giroscopi meccanici sono come trottole: cercano sempre di rimanere in piedi conservando il momento angolare. La mia idea era consisteva nell’utilizzare dei giroscopi per contrastare, in maniera  proporzionale, il movimento della mano di una persona, smorzando così qualsiasi tipo di tremore.

Finora il prototipo ha riscosso un grande successo. Nei test, il team che ha creato il guanto, conferma una riduzione dei tremori del 90%, pur ammettendo che c’è ancora molto lavoro da fare, specialmente per quanto riguarda i parametri delle dimensioni e il rumore emesso dall’apparecchio. Ong (& team) sperano di essere in grado di commercializzare il guanto nel Regno Unito a partire da settembre, ad un prezzo compreso tra le 400 e le 600 sterline.

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA