HoloLens: Microsoft svela nuovi dettagli

microsoft-hololens-hands-on-01-640x331

Mentre la maggior parte delle grandi aziende tecnologiche guarda alla realtà virtuale come al futuro del settore, sembra che Microsoft si stia concentrando su una realtà diversa, ovvero la realtà aumentata. La costruzione degli HoloLens suggerirebbe infatti il percorso sul quale intenderebbe focalizzarsi Redmond. Il dispositivo è ancora in fase di sviluppo ma, una notizia del sito internet Petri, ha rivelato ulteriori dettagli.

Stando al report basato su informazioni raccolte durante un evento Microsoft a Tel Aviv, il Technical Evangelist della società Bruce Harris avrebbe rivelato maggiori dettagli rispetto il device indossabile. Tra questi la durata della batteria e i tipi di dispositivi con i quali gli HoloLens saranno in grado di connettersi.

Partendo dalle considerazioni relative alla batteria, Harris ha rivelato che, in condizioni di uso normali, la durata dovrebbe essere di circa 5.5 ore, cifra che scenderebbe a 2.5 ore in caso di uso intenso. Supponiamo dunque che la durata potrebbe variare in base a numerosi fattori, ma che 5.5 ore risulterà la massima autonomia che potrete ottenere dal device.

È stato inoltre rivelato che gli HoloLens saranno in grado di connettersi a qualsiasi dispositivo che supporti connettività  Wi-Fi o Bluetooth, in pratica a qualsiasi dispositivo mobile di ultima generazione. Il campo visivo risulterà simile ad un monitor da 15 pollici osservato da 2 piedi di distanza rispetto al viso, una caratteristica dovuta a costi e durata della batteria che in ogni caso dovrebbe essere migliorata con l’avanzare della produzione.

Infine, risulta opportuno considerare che gli HoloLens non sono ancora disponibili sul mercato e che le specifiche sopra elencate riguardano la versione attuale. Si prevede che Microsoft spedirà le edizioni per sviluppatori nel corso dell’anno, speriamo dunque che la versione finale possa risultare decisamente differente.

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA