Google permette ai suoi utenti di installare le app senza accedere al Play Store

google-app-borwser-ricerca-risultati

Ipotizzate di essere alla ricerca di qualcosa su Google tramite il vostro dispositivo mobile. In passato, vi sarebbe stato proposto di installare un'app solamente nel caso quest'ultima avesse disposto di informazioni pertinenti alla vostra ricerca. Con tutta probabilità sareste stati reindirizzati al Play Store, dove avreste potuto scegliere se proseguire con la procedura di installazione.

Tuttavia, secondo lo staff di Android Police, Mountain View ha cambiato i suoi parametri in modo da consentire agli user di installare applicazioni direttamente dai risultati di ricerca. Ciò significa, come potete notare dall’immagine in copertina, che gli utenti risparmieranno il tempo necessario all’apertura del Play Store e potranno usufruire delle app in maniera più facile e veloce.

Ad ogni modo è necessario considerare che vi sono alcune limitazioni a questo tipo di funzione, per esempio gli utenti dovranno necessariamente effettuare ricerche su Google tramite l’app Google. Questo significa che anche l’utilizzo di browser di terze parti, o persino di Chrome, non permetterà di usufruire della nuova feature. Non sappiamo dirvi se le nuove specifiche verranno o meno applicate successivamente anche a browser ideato dal colosso della comunicazione.

Si noti inoltre che la funzione non è ancora disponibile in tutte le nazioni. Android Police ha infatti riferito che le nuove specifiche sono state introdotte il mese scorso, ma potrebbe passare del tempo prima di una diffusione su larga scala.

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA