HTC smentisce: la divisione VR non diventerà una società indipendente

htc-vive-fcc

Poche ore va vi abbiamo riferito un rumor secondo il quale HTC sarebbe sul punto di trasformare la propria divisione realtà virtuale in una società separata. Abbiamo infatti ipotizzato che, dato il recente calo delle vendite e la prossima uscita del Vive, la scelta di separare la produzione poteva considerarsi un'opzione plausibile.

Tuttavia, stando ad una dichiarazione ufficiale di HTC, sembra che i la notizia fosse falsa. Il vendor ha infatti comunicato: “Recenti notizie da Taiwan, come quelle diffuse da United Evening News, affermano che Cher Wang ha in programma di rendere il segmento di ricerca VR un’azienda indipendente supervisionata dalla stessa Wang. Ciò non è vero, HTC continuerà a sviluppare il business VR per ottimizzare ulteriormente il valore per gli azionisti.

Quindi, almeno per ora, la realtà virtuale continuerà a rimanere parte integrante del complesso HTC. Tuttavia cosa potrebbe accadere in futuro? È possibile che la divisione VR diventi tanto importante da sfociare necessariamente in un’unità autonoma ma, per il momento, non sembrerebbe.

Nel frattempo, i pre-ordini dell’HTC Vive apriranno il mese prossimo. Il prezzo continua a rimanere un mistero, ma sempre più voci suggeriscono che l’headset potrebbe essere venduto alla proibitiva cifra di 1500 dollari, speriamo di potervi dare notizie certe al più presto.

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA