HTC: la divisione realtà virtuale diventerà un’azienda a parte – RUMOR

htc-vive-realtà-virtuale

Il fatto che HTC abbia affrontato due pessime annate non è di certo un segreto, nonostante l'azienda abbia prodotto alcuni smartphone decisamente validi, le preferenze degli acquirenti sembrano essersi dirette verso altri OEM, costringendo l'azienda a continuare la lotta per un buon piazzamento sul mercato. Ora, considerando il fatto che il vendor ha deciso di focalizzarsi sulla produzione di dispositivi indossabili per la realtà virtuale, tra i quali spicca il celeberrimo Vive, abbiamo scoperto che la società potrebbe essere sul punto di creare una divisione a parte per la gestione del segmento VR.

HTC ha lavorato al Vive avvalendosi della collaborazione di famosi sviluppatori di videogame e rivenditori Valve e, ad un primo sguardo, l’headset sembra in grado di reggere il confronto con alti dispositivi come il famoso Oculus Rift. Inoltre, l’azienda ha annunciato poche settimane fa che i pre-ordini del Vive saranno effettuabili a partire dal mese prossimo.

Oltre a ciò, notizie da Taiwan sostengono che il vendor stia per trasformare la sua divisione VR in una società indipendente che rimarrebbe comunque di proprietà HTC. Si sostiene infatti che l’azienda sia impegnata nelle trattative con i propri dipendenti per cercare di stabilire i termini dei nuovi (eventuali) contratti di lavoro.

La creazione di un unità separata per lo sviluppo della tecnologia VR aziendale ha  un senso, in quanto un segmento separato non sarebbe penalizzato dall’attuale ranking di mercato della società.

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA