Foto di una patata venduta per un milione di dollari

foto-patata

Poiché il gusto per l'arte è soggettivo, l'opera che alcuni potrebbero giudicare sciocca, potrebbe risultare un capolavoro per altri. Ad ogni modo il fatto che alcune persone siano semplicemente pretenziose è tutt'altro discorso, resta il fatto che a volte risulta davvero incredibile che alcuni appassionati siano disposti a spendere cifre incredibili per alcuni pezzi d'arte.

È stato recentemente reso noto che il fotografo Kevin Abosch è riuscito a vendere la foto di una patata (vedi immagine in copertina) per la cifra da capogiro di un milione di dollari. No, non avete letto male, la cifra è corretta, la foto è stata effettivamente venduta per una quantità di denaro che la maggior parte delle persone guadagna in anni e anni (e anni) di lavoro. Ma perché è costata così tanto?!

Fondamentalmente Abosch è un fotografo tanto celebre da venire pagato centinaia di migliaia di dollari dall’elite del mondo degli affari e dell’intrattenimento. Egli è conosciuto per le sue “iconiche” foto con fondale nero dunque, se avrete voglia di cercare le sue opere su Google, avete immediatamente modo di capire che i temi tendono a ripetersi.

Nel corso di un’intervista per PetaPixel, lo studio di Abosch ha dichiarato: “Kevin ama le patate perché, come le persone, sono tutte diverse l’una dall’altra seppur immediatamente identificabili come esemplari della stessa specie. Ha fotografato molte patate. E questa è una delle sue preferite.” Come vi abbiamo anticipato, l’arte è soggettiva. Certo, si tratta di una fotografia tecnicamente valida con una buona composizione, ma vale 1 milione di dollari? Fateci sapere la vostra opinione.

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA