Ecco come usare una memoria microSD sul vostro dispositivo Nexus

google-nexus-5-red-009-640x359

Preferite gli smartphone con memoria espandibile? Beh, non tutti hanno questa caratteristica e non tutti sotto forma di scheda microSD. L'ultimo dispositivo Nexus a prevedere la possibilità di espandere la memoria era anche il primo della famiglia, il Nexus One del 2010.

Naturalmente, questo non significa che le generazioni di Nexus più recenti debbano per forza perdere l’occasione di avere questa funzione, anche se le soluzioni fai-da-te non sempre sono semplici da adottare e comportano qualche rischio. Qualcuno ha deciso di tentare l’esperimento con un Nexus 5 del 2013 (che potete vedere nell’immagine qui sopra). L’utente Reddit che si fa chiamare Sockpockets ha rimosso la cover posteriore del suo telefono, incorporato un adattatore per microSD al connettore micro USB permettendo così al suo dispositivo di leggere i dati contenuti nella scheda di memoria.

Considerato che Android 6.0 Marshmallow apre la strada allo storage esterno, l’utente ha potuto usare la microSD così collegata al telefono come se fosse parte della memoria interna del dispositivo, anche se per questioni meccaniche, il trasferimenti dei dati e l’accesso a quelli contenuti nella scheda non può essere veloce come se si trattasse davvero dello storage integrato in fabbrica. C’è un altro problema da affrontare, una volta eseguita la modifica: la cover posteriore non è più posizionabile come in origine il che comporta il costante rischio di accumuli di polvere nei circuiti interni. Beh, almeno è la dimostrazione che si può fare, no?

Tags :Sources :ubergizmo usa