Google: presto l’addio all’app My Tracks

google-my-tracks

Non sappiamo quanti di voi ne fossero a conoscenza ma, già nel 2009, Google ha lanciato un'applicazione per il fitness tracking conosciuta come My Tracks. L'idea alla base dell'app era quella di monitorare la forma fisica degli utenti tenendo conto di velocità, distanza, altitudine e così via,  durante lo svolgimento di attività come la corsa, il jogging e l'andare in bicicletta.

Ad ogni modo, tirando a indovinare, My Tracks potrebbe aver rappresentato il tentativo da parte di Mountain View di opporsi ad altre app concorrenti come Runkeeper. Detto questo, l’applicazione non ha riscosso particolare successo e, proprio per questo motivo, dopo 7 anni, Google ha deciso di ritirarla e terminare il supporto alla fine di aprile.

Stando ad un post di Google Support, “a partire dal 30 aprile 2016, My Tracks non sarà più disponibile. Ci scusiamo per il disagio con tutti gli user dell’applicazione. Abbiamo preso la difficile decisione di dirigere i nostri sforzi in altri progetti di mappatura più fruibili.” A questo proposito, la società ha raccomandato delle alternative come Strava, Endomondo, Map My Run, GPS Logger per Android e GPX Viewer.

Ad ogni modo, se volete scaricare My Tracks prima che diventi solamente un lontano ricordo, affrettatevi a loggarvi nel Play Store!

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA