Browse: la nuova funzione di Pandora che semplifica la scoperta musicale

browse-pandora

Pandora ha annunciato oggi il lancio di una nuova funzionalità denominata Browse che mira a semplificare la scoperta della musica da parte degli utenti. La società ha infatti dichiarato che, dal momento che le raccomandazioni si baseranno sui gusti musicali, Browse è la destinazione perfetta per tutti quegli user ansiosi di scoprire il loro prossimo artista preferito. L'idea è, fondamentalmente, quella di rendere molto facile la scoperta di nuovi artisti.

Browse “servirà” nuovi artisti e nuove stazioni che appariranno inerenti al gusto del singolo fruitore del servizio. La funzione analizzerà infatti il comportamento di ogni user, e “migliorerà” la sua capacità con l’aumentare degli iscritti Pandora che sceglieranno di utilizzare il tool. Saranno inoltre consigliate nuove stazioni in base all’attività di ascolto.

Grazie alla nuova funzione, sarà possibile godere della possibilità di vedere cosa va in onda su una stazione, prima di aggiungere quest’ultima alla station list. Si potranno anche visualizzare statistiche inerenti al numero di persone che stanno ascoltando un determinato brano o al numero di fan che hanno aggiunto una determinata stazione.

Infine, Pandora ha approfittato dell’aggiornamento per apportare alcune modifiche al design dell’app. Un nuovo mini-player in fondo al software permetterà di accedere con un tocco a tutto ciò che è in riproduzione, mentre un nuovo menu a comparsa in alto a sinistra elencherà stazioni, feed, profilo e impostazioni. Ultimo ma non ultimo, le pagine degli artisti sono state ridisegnate con un stile giovane e fresco in modo che gli ascoltatori possano ottenere maggiori informazioni riguardo gli artisti che amano.

Browse è al momento disponibile per gli utenti iPhone statunitensi, australiani e neozelandesi. La funzione approderà su Android nel prossimo futuro.

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA