Droneboarding: i droni e lo snowboard in versione sport invernale – VIDEO

droneboarding

Secondo la descrizione, il termine wakeboard descrive "lo sport che consiste nel guidare un'ampia tavola simile ad una tavola da surf mentre si effettuano manovre acrobatiche, il tutto trainati da un motoscafo." Se si prende una parte di questa definizione e la si applica  ai droni, si ottiene una nuova  disciplina chiamata droneboarding, che sembra stia prendendo piede specialmente tra i giovani.

Nel caso non fosse già evidente, il droneboarding consiste nel mettersi alla guida di uno snowboard, legare quest’ultimo ad un drone, e lasciare che il dispositivo traini il passeggero mentre qualcun’altro controlla il tutto con un telecomando. Detto questo, i droni non sono abbastanza potenti da consentire di raggiungere la velocità di un motoscafo, ma la sensazione di avere qualcuno che controlla a distanza la vostra esperienza di snowboard potrebbe risultare alquanto liberatoria.

Se il droneboarding dovesse diventare uno sport riconosciuto, avremo sicuramente bisogno di droni molto più potenti. In questo momento infatti, come potete osservare nel video qui sotto, la persona trainata è un bambino, questo perché ovviamente molto più leggero rispetto un adulto. Beh, il tutto sembra un po’ lento, ma possiamo immaginare che se ci fossero dei droni più potenti a trainarlo, l’esperienza potrebbe essere decisamente adrenalinica. Ma voi che ne pensate? Interessati a questo nuovo originalissimo sport invernale?!

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA