A New York il parcheggio si pagherà tramite smartphone

new-york-app-parcheggi-pagamento

Avete mai provato a pagare un posto in un parcheggio a pagamento, solo per rendervi conto di non avere abbastanza contante con voi? O chissà, potrebbe anche esservi successo che il parchimetro continuasse a rifiutare le vostre monete! La buona notizia, per coloro che vivono a New York o per chi di voi potrebbe recarsi nella Grande Mela noleggiando una macchina, è che il sindaco de Blasio ha annunciato che presto i conducenti saranno in grado di pagare il parcheggio utilizzando i loro smartphone.

La procedura sarà possibile grazie all’utilizzo di un’app che i conducenti potranno scaricare abbinando a quest’ultima la propria carta di credito. Agli user sarà in seguito richiesto di inserire il proprio numero di targa e il numero di parchimetro per effettuare la transazione. Una bella innovazione che non costringerà più gli automobilisti a rivoltare la macchina per cercare qualche spicciolo residuo o a tornare al parchimetro per aggiungere soldi allo scadere del tempo.

Secondo de Blasio, “Niente più armeggiamenti per cambiare le banconote o ricerche infinite di monete in portafoglio e vestiti davanti al parchimetro! Si tratta di un upgrade al 21° secolo che renderà parcheggiare molto più semplice e conveniente.” La nuova configurazione è stata testata presso 321 posti auto nei pressi della stazione Belmont del Bronx, ma è destinata ad espandersi a tutti i 13.700 parchimetri nei 5 distretti di New York City.

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA