Scienziati creano una batteria che trasforma l’acqua del mare in acqua potabile

batteria-acqua-pulita

Di tanto in santo si sente parlare di tecnologie in grado di fornire (o creare) acqua fresca da utilizzarsi in quelle parti del mondo dove questo bene non è reperibile in natura. Per esempio, l'anno scorso Bill Gates è entrato a far parte di un progetto che, trasformando i rifiuti organici in acqua potabile, ha permesso di risolvere in una volta sola il problema dello smaltimento dei rifiuti e il problema relativo al fabbisogno d'acqua. Ora, se siete alla ricerca di un metodo per la creazione di acqua fresca potabile che suoni un po' meno "grossolano", un gruppo di scienziati dell'Illinois ha scoperto come utilizzare una batteria per trasformare l'acqua salata del mare in acqua dolce.

Secondo Kyle Smith, uno dei ricercatori coinvolti nonché professore universitario, “stiamo sviluppando un dispositivo che utilizzerà i materiali presenti nelle batterie per desalinizzare l’acqua con il minimo dispendio di energia possibile.

Al momento uno dei metodi più efficaci per eliminare il sale dall’acqua consiste nell’utilizzo della procedura di osmosi inversa, tramite la quale l’acqua viene spinta attraverso una membrana che trattiene il sale, esattamente come un filtro. Tuttavia con il metodo ‘a batteria’ l’elettricità fungerà da filtro, separando gli ioni di sale dall’acqua. Si è inoltre scoperto che, a differenza della filtrazione che richiede necessariamente il pompaggio del liquido, il nuovo metodo richiederà semplicemente di far scorrere  l’acqua sopra gli elettrodi. Finora i test hanno prodotto ottimi risultati, ottenendo l’80% di acqua desalinizzata.

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA