Londra si candida a fare da città test per le auto che si guidano da sole

google-self-driving-car-640x362

Era già successo con l'Isola di Man che si era proposta come pista per i test delle auto che si guidano da sole. E la cosa ha una sua logica perché questo tipo di auto devono essere testate su diversi tipi di strade e in condizioni differenti. Ora, a seguire l'esempio dell'isola, è la vice sindaca di Londra Isabel Dedring.

Secondo quanto riporta il quotidiano inglese The Guardian, Dedring ha dichiarato che il capo dei trasporti della città ha incontrato i vertici di Google ed ha parlato della possibilità di portare le auto che si guidano da sole di Mountain View sulle strade di Londra per fare dei test. Dedring dichiara: “Dovranno circolare anche nelle grandi città, quindi perché non cominciamo a testarle fin da ora? Google ha detto che sono concentrati sugli Usa, ma che stanno iniziando a valutare la possibilità di andare anche altrove, quindi ne stiamo parlando”.

Poi ha aggiunto: “li abbiamo incontrati qualche settimana fa per sapere se volevano fare dei test qui. Sono ancora i primi giorni, ma saremmo lieti se i test avvenissero a Londra quando Google sarà pronta a spostarsi in altri paesi”. Come già detto, test su più ampia scala in condizioni diverse da quelle avute fino ad ora, è decisamente una cosa sensata, specialmente se si considera che autisti diversi in paesi diversi hanno abitudini di guida diverse e che la rete stradale potrebbe avere regole diverse che le auto devono rispettare, come la guida a sinistra invece che a destra e viceversa.

Tags :Sources :ubergizmo usa