ASICS ha acquisito l’app Runkeeper

runkeeper-asics

Ultimamente ci è capitato spesso di vedere aziende di beni sportivi interessarsi al mondo "mobile". Proprio l'anno scorso Under Armour ha acquisito una serie di applicazioni correlate al fitness, e sembra che quest'anno ASICS voglia attuare la stessa procedura, come dimostrato dalla recente acquisizione dell'app Runkeeper.

Volendo essere precisi, ASICS ha acquisito FitnessKeeper, ovvero lo sviluppatore dietro l’applicazione Runkeeper. Secondo l’annuncio dell’azienda: “ASICS ha deciso di acquisire ‘Runkeeper’ in quanto il fatto di integrare un’app conosciuta in tutto il mondo con la base di utenti del brand non potrà fare altro che continuare ad aumentare la valorizzazione della società.

Per il momento sembra che ASICS non abbia alcune intenzione di modificare l’applicazione quindi, per tutti coloro che sono preoccupati di poter perdere la propria app, non temete! Volendo azzardare un’ipotesi, è probabile che la società stia semplicemente progettando di aggiungere nuove funzioni, servizi e contenuti inerenti al brand.

Questa non è la prima volta che il vendor “fa incursione”nella scena mobile. Infatti, prima di questo episodio, la società avevo lanciato la propria applicazione My ASICS che, ovviamente, non ha riscosso lo stesso successo di altri software di fitness per smartphone come Nike+. Per il momento non è chiaro se l’azienda abbia intenzione di mantenere in vigore la quota di 9.99 dollari richiesta da FitnessKeeper per l’accesso a tool e contenuti esclusivi.

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA