I Google Cardboard permettono ad una donna di vedere dopo 8 anni – VIDEO

donna-cardboard

I videogame risultano senza alcun dubbio una delle maggiori aree di utilizzo dei device VR. Tuttavia abbiamo recentemente osservato come questa tecnologia possa essere utilizzata anche per scopi medici ed oggi, come potete osservare nel video alla fine di questo articolo, la tecnologia VR dei Google Cardboard ha permesso ad una donna di tornare a vedere dopo 8 anni.

La donna in questione, Bonny, è affetta dalla sindrome di Stargardt. Una forma di perdita della vista che porta alle morte delle cellule presenti nella retina. Tuttavia, grazie all’utilizzo del device Cardboard e di un’app denominata Near Sighted VR Augmented Aid, Bonny ha potuto vedere di nuovo.

Stando alla descrizione, l’app utilizza la videocamera posteriore dello smartphone per creare un’immagine stereoscopica (per intenderci, si tratta del tipo di immagini utilizzato per la realtà virtuale). “L’applicazione utilizza la fotocamera del telefono per trasmettere sul display l’immagine catturata in modalità stereoscopica. Riteniamo che, con il passare del tempo, saremo in grado di sviluppare ulteriori dispositivi e applicazioni che aiuteranno le persone con disabilità visive o agli occhi.

L’utilizzo dell’app in tandem con il Cardboard ha costituito un vero e proprio “kit per la visione”. Possiamo solo immagine che, utilizzata con device più facili da indossare come il Gear VR, il software potrebbe diventare ancora  più utile.

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA