MWC 2016: Epson presenta gli smart glass con realtà aumentata Moverio BT-300

Epson-Moverio-BT-300-cover

Gli smart glass sono di nuovo di tendenza, ma non per il mercato dei consumatori. Ad ogni modo stiamo attendendo con ansia il ritorno dei Google Glass per il segmento enterprise, dove gli occhiali HUD e AR regaleranno all'utente la miglior esperienza possibile. Intel si sta dedicando a questo mercato con tutte le sue forze con l'incredibile, potente e probabilmente molto costoso dispositivo Daqri, lanciato durante il CES 2016 nel corso del keynote di Intel.

Oggi Epson, azienda leader nella produzione di smart glass, ha lanciato il suo device di terza generazione Epson Moverio BT-300 (il successore del Moverio BT-200). Il dispositivo vanta prestazioni davvero impressionati racchiuse in degli occhiali light e compatti connessi ad un piccolo computer indossabile Android. Secondo Epson, il Moverio Bt-300 consente un’esperienza di realtà aumentata (AR) davvero ‘trasparente’. La tecnologia smart glass si basa sulla proiezione di immagini ed, ovviamente, il costruttore giapponese ha sfruttato la sua maestria nel sviluppare un prodotto conveniente seppur di alta qualità.

L’hardware

Epson ha provveduto a migliorare notevolmente il suo dispositivo di terza generazione aggiornando la CPU da un vecchio TI OMAP 4460 1.2Ghz Dual Core ad un processore quad core Inter Atom X5, aumentando la risoluzione della front-facing camera da VGA a 5 megapixel ed aggiornando il sistema operativo Android dalla versione 4.0 alla versione 5.1. Si noti che gli Epson BT-300 devono essere collegati alla scatola nera contenente il chipset e la batteria. Il set di sensori permette l’head tracking e la tecnologia di proiezione è localizzata all’interno dell’unità vetro. Nonostante il potenziamento di hardware e software, Epson è stata in grado di ridurre il peso del 20%, passando dagli 88 grammi della versione precedente a circa 71 grammi (peso stimato).

Il display e l’esperienza visiva

Mike Leyva, Associate Product Manager, New Markets, Epson America, Inc. ci ha mostrato una demo. Il nuovo display è decisamente impressionante, la risoluzioe è stata aggiornata da QHD a Full HD (1080p), il campo visivo è più grande e la nuova tecnologia Si-OLED (OLED a base di silicio) permette una migliore visualizzazione dei livelli di nero perché, a differenza della proiezione LCD, non necessita di retroilluminazione. La qualità visiva è impareggiabile, persino i testi sono perfettamente leggibili, proprio come se si stesse osservando un display di grandi dimensioni. La nitidezza è incredibile, nonostante si tratti di un dispositivo HUD. Con la tecnologia OLED può essere attivato o disattivato ogni singolo diodo, ne consegue che il nero è solamente l’assenza di luce (off). Secondo l’azienda, Epson è uno dei due vendor presenti sul mercato in grado di utilizzare la tecnologia OLED per la proiezione. Grazie al design OTG (Over The Glass), i BT-300 possono essere indossati sopra gli occhiali da vista.

Prezzo e disponibilità

Gli Epson Moverio BT-300 saranno disponibili verso la fine del 2016 e sono pre-ordinabili al link epson.com/Moverio. Il prezzo ufficiale non è stato ancora confermato, ma ci è stato riferito che sarà localizzato tra i 729 e i 749 dollari, una cifra a dir poco onesta considerate le prestazioni.

bt3gaming

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA