Sono state impiantate le prime vertebre stampate in 3D

3d-vertebre-640x361

All'inizio di questo mese vi avevamo anticipato che alcuni medici sono riusciti a produrre alcune parti del corpo viventi tramite stampa 3D, siamo dunque pronti ad aggiornarvi rispetto gli ultimi traguardi raggiunti da questo particolare tipo di stampa in campo medico. In sostanza, i medici hanno impiantato con successo delle vertebre stampate in 3D durante quello che risulta essere stato il primo intervento chirurgico di questo genere al mondo. Si tratta di evento di importanza storica in quanto, senza questo tipo di operazione, il paziente affetto da un cancro non avrebbe potuto fare altro che attendere inerme il decorso della malattia.

Ralph Mobbs, neurochirurgo presso l’ospedale Prince of Wales di Sidney, ha scritto una pagina della storia della medicina l’anno scorso, sostituendo un paio di vertebre con protesi create su misura. Una procedura tutt’altro che facile, dal momento che le vertebre sono responsabili di movimenti delicatissimi quali il girare e l’inclinare la testa. Ne consegue che la loro riproduzione deve essere a dir poco perfetta – ecco la vera ‘magia’ della stampa 3D.

Mobbs ha alle sue spalle esperienza nel campo dell’anatomia, specie nella fabbricazione di dispositivi medici. L’intervento di implemento della protesi ha richiesto ben 15 ore. L’intervento è stato arduo e complicato ma, alla fine, il progresso ha trionfato!

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA