Il primo aggiornamento di Windows 10 arriverà a giugno, il secondo nel 2017

windows-10-surface-640x341

Microsoft dovrebbe lanciare un grosso aggiornamento di Windows 10 a giugno prossimo. Il nome in codice è "Redstone" e pare che aggiungerà diverse nuove funzioni al sistema operativo oltre a concentrarsi sulla convergenza dei diversi dispositivi che usano Windows 10, come pc, Xbox e smartphone.

Le ultime notizie parlano anche del fatto che il secondo grosso aggiornamento del sistema operativo è stato rinviato.
“Redstone 2”, questo il nome del successivo aggiornamento, sarebbe dovuto arrivare agli utenti il prossimo autunno, ma pare che non arriverà prima della primavera 2017 e includerà tutto quello che non è stato possibile inserire in Redstone 1 e altre funzioni.

A quanto si dice, la prima versione di Redstone si concentrerà soprattutto sulla Universal App Platform, portando il Windows Store sulla Xbox One e aggiungendo più app allo Store grazie a porting da altre piattaforme. Non si sa molto, invece su quello che possiamo aspettarci da Redstone 2. Se qualche funzione attesa con l’aggiornamento di giugno non dovesse arrivare, è probabile che la vedremo in quello successivo, il prossimo anno, che dovrebbe puntare molto anche sulle app native.
Ovviamente, niente di tutto questo è stato confermato da Microsoft, al momento. Ma se è vero che Windows 10 sarà aggiornato quest’estate, non vedremo l’annuncio ufficiale prima di qualche mese.

Tags :Sources :ubergizmo usa