Chicago: stanco delle telefonate dei passeggeri, utilizza un disturbatore di frequenza in metropolitana

disturbatore-di-frequenza-chicago

Esistono delle ragioni legittime per l'utilizzo dei disturbatori di frequenza, per esempio quando la polizia utilizza questi device per impedire ai criminali di chiamare rinforzi. Tuttavia esistono situazioni nelle quali i disturbatori vengono utilizzati impropriamente dal pubblico, basti pensare al fatto che in passato un uomo è stato colto in flagrante mentre si spostava con un phone jammer per scoraggiare l'utilizzo del cellulare alla guida.

Ad ogni modo sembra che recentemente, a Chicago, un uomo sia stato accusato di aver utilizzato un disturbatore di frequenza in metropolitana. A quanto pare il “trasgressore hi-tech” era stufo del continuo chiacchiericcio degli altri utenti e aveva pensato di mettere un freno alla cosa. È interessante notare come, secondo le autorità, l’accusato portava avanti questa pratica dal 2014.

L’individuo in questione, Dennis Nicholl, è stato accusato formalmente e arrestato, la cauzione è stata fissata a 10.000 dollari. A quanto pare Nicholl sapeva benissimo che il dispositivo era illegale, ma ha continuato ad utilizzarlo. Il raggiro è stato scoperto quando uno dei passeggeri della metro ha chiamato il 911, coinvolgendo le autorità.

Possiamo supporre che in fondo in fondo, nell’operato di Nicholl ci fosse realmente del buono (saprete tutti cosa vuol dire andare a lavoro in metro compresso in mezzo a 20 persone che parlano), ma allo stesso tempo possiamo immaginare il disagio di coloro che avrebbero dovuto effettuare chiamate urgenti.

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA