Microsoft vuole far sì che le estensioni Chrome funzionino su Edge

microsoft_edge_browser-640x347

Nella più recente versione test build di Windows 10, Microsoft ha finalmente introdotto le estensioni per il suo browser Edge. Finora non sono molte, ma supponiamo che si tratti di un buon inizio. Tuttavia, dal momento che i browser presentano parecchie differenze l'uno dall'altro, solo perché un'estensione funziona per un browser, non vuole dire che funzioni per un altro.

Quindi la domanda è: gli sviluppatori saranno inclini a sviluppare per Edge come per altre piattaforme come Chrome o Firefox? Potrebbe essere ancora un po’ troppo presto per dare una risposta, ma secondo un recente tweet (via Engadget) da parte del Senior Program Manager di Microsoft, Jacob Rossi, sembra che la società stia lavorando ad un tool che permetterà agli sviluppatori di rendere fruibili le estensioni Chrome su Edge.

Secondo Rossi, “Ci sono un sacco di domande riguardanti questa tematica: sì, stiamo lavorando ad un porting tool per portare le estensioni Chrome su Edge. Non abbiamo ancora finito e non tutte le API saranno supportate.” Questa è senza dubbio una buona notizia e gli sviluppatori sapranno come approfittarne. Concesso che l’ideale sarebbe la creazione di un estensione native per Edge, siamo curiosi di osservare gli sviluppi del processo.

Per il momento non vi sono notizie relative alla release del prossimo aggiornamento di  Windows 10, ma si è ipotizzato che un nuovo update potrebbe essere reso disponibile a giugno. Sarà dunque necessario qualche mese di attesa per scoprire gli eventuali implementi di Edge.

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA