Google Photos diventa più facile e con più informazioni

google_photos_nuovo

Tendiamo a scattare molte foto con i nostri smartphone. Che andiamo in viaggio o semplicemente durante un weekend divertente in città, è possibile che torniamo a casa con decine di foto che può diventare difficile organizzare e catalogare. Google Photos vuole rendere le cose più semplici ed ha per questo introdotto una nuova funzione che permette di creare album più semplicemente.

A partire da oggi, dopo un viaggio o un evento, Google Photos suggerirà automaticamente un nuovo album che contiene le foto migliori scattate proprio durante l’evento che avete appena vissuto. Inoltre aggiungerà mappe per mostrare quanto lontano siete andati e i pin permetteranno di ricordare dove avete scattato le foto.
Così sarà molto più facile recuperare la foto di quella cena che avete organizzato un mese fa in quel posticino così romantico sotto le stelle. La funzione si spinge oltre il semplice mettere insieme tutte le foto migliori e di fatto aggiunge informazioni utili per migliorare l’esperienza.
Potrete anche aggiungere testi e didascalie all’album e abilitare le collaborazioni per far sì che chi era con voi possa aggiungere altri contenuti al vostro album. Tutti gli album di Google photos possono ora essere personalizzati con localizzazioni, mappe e testi.
La nuova versione di Google Photos è disponibile da oggi sul web e per i dispositivi Android e iOS.

Tags :Sources :ubergizmo usa