Volkswagen e Porsche richiamano 800.000 automobili per problematiche ai pedali

volkswagen

Volkswagen ha lanciato un altro importante richiamo a livello mondiale, ma questa volta non si tratta di problematiche legate allo scandalo emissioni. VW ed il suo gruppo Porsche stanno richiamando circa 800.000 SUV Touareg e Cayenne in tutto il mondo a causa di un possibile guasto nel sistema dei pedali. Il problema è stato rilevato durante dei controlli interni a seguito dei quali l'azienda ha deciso che era necessario emettere un richiamo per quasi un milione di SUV.

La società sta richiamando 391.000 Touareg in tutto il mondo dopo la scoperta di una problematica relativa ad una “possibile perita dell’anello di sicurezza localizzato sul blocco portante del sistema pedali”. I veicoli interessati i risultano essere i modelli venduti dal 2011 al 2016. Storia simile per Porsche, che richiamerà a sé 409.000 Cayenne fabbricati nello stesso lasso di tempo. Volkswagen ha dichiarato che sta procedendo a contattare i proprietari dei modelli interessati per esaminare le vetture a rischio il prima possibile.

I controlli dovrebbero durare meno di 30 minuti per automobile e, nel caso vi sia effettivamente un problema, la sostituzione delle parti danneggiati andrebbe ad occupare un po’ più di tempo.

Ad ogni modo la situazione non si rivela tanto catastrofica come quella legata allo scandalo emissioni, ma siamo certi che gli automobilisti di tutto il mondo ci penseranno bene prima di acquistare una vettura prodotta dalla società.

 

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA