Cina: impresa di pompe funebri utilizza la stampa 3D per “riparare” i cadaveri

3dprintedparts-640x411

Purtroppo in Cina capita spesso che delle persone muoiano a causa del coinvolgimento in disastri naturali, incidenti stradali ed incidenti industriali. Come potrete immaginare, in questi casi capita spesso che il corpo delle delle persone che hanno perso la vita subisca dei seri danni, rendendo impossibile mostrare la salma durante la cerimonia funebre. Proprio a questo proposito un'impresa di pompe funebri ha pensato di sfruttare la stampa 3D per sostituire quelle parti del corpo gravemente danneggiate, rendendo possibile mostrare il corpo per un ultimo saluto da parte di amici e parenti.

Questo è esattamente ciò che ha iniziato a fare un’impresa di pompe funebri di Shanghai, offrendo un servizio di “riparazione” di quei cadaveri sfigurati o danneggiati. Da poco tempo infatti, l’impresa Longhua utilizza la stampa 3D per la costruzione di più strati tridimensionali di tessuto, che sono applicati ai corpi in caso di necessità.

Ma non solo, i clienti potranno inoltre usufruire dei servizi di impianto di capelli e trucco per la ricostruzione del volto, che porterebbe la salma ad avere un aspetto pressoché identico (95% di somiglianza garantita) alla persona ancora in vita. Liu Fengming, direttore del centro di servizi funebri di Shanghai, ha dichiarato che “per i parenti è molto difficile vedere i corpi dei loro cari mutilati o sfigurati nel corso della cerimonia commemorativa, e a volte il trucco non è abbastanza“. Tutto ciò ci lascia perplessi, ma voi che ne pensate? Sareste disposti ad utilizzare un servizio simile?

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA