Stati Uniti: internet a basso costo per i cittadini meno abbienti

high-speed-internet-640x360

Sembra proprio che gli americani meno abbienti potranno presto godere di una nuova agevolazione che, ci auguriamo, andrà a migliorare le loro condizioni. I federali hanno infatti approvato un ampliamento dei sussidi per i poveri che, per la prima volta, includeranno una serie di sconti in materia di servizi telefonici ed accesso internet domestico.

Tanto è vero che, grazie all’ultima votazione della Federal Communications Commission, i cittadini statunitensi più poveri , ovvero circa 40 milioni di persone, potranno richiedere un buono che varrà uno sconto di 9.25 dollari al mese per l’acquisto di servizi a banda larga, ovvero sia connessione internet che servizi di rete mobile o fissa.

Si tratta certamente di una buona notizia, in quanto oggigiorno molte persone posso utilizzare il web per ampliare le proprie possibilità economiche e cercare un lavoro, magari migliorando le proprie capacità partecipando a programmi educativi online. La mancanza di una connessione internet decente potrebbe finire dunque per emarginare ancora di più le persone meno abbienti, finendo per penalizzarle in termini di pari opportunità. Tom Wheeler, il presidente della FCC, ha dichiarato che “si tratta di un concetto semplice: fornire assistenza agli utenti di basso reddito in modo che questi ultimi possano accedere alla rete di comunicazione più importante degli Stati Uniti“.

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA