iPhone SE: il torture test – VIDEO

iphone-se

Il mese scorso Apple ha lanciato ufficialmente l'iPhone SE, ovvero un iPhone da 4 pollici che vanta caratteristiche simili a quelle della versione 6S, tranne che per le dimensioni ed un design che ricorda vagamente quello del 5S. Ma, per quanto riguarda la resistenza, cosa dobbiamo aspettarci dallo smartphone?

Grazie ai ragazzi di SquareTrade (via MacRumors), che hanno deciso di mettere il telefono “sotto torchio”, possiamo avere una risposta! Il dispositivo è stato infatti piegato, fatto cadere, lanciato e immerso in acqua. Il tutto confrontando i risultati con quelli ottenuti  dai torture test dei più recenti dispositivi Apple.

Purtroppo, in termini di resistenza, l’SE non si avvicina ai risultati ottenuti dall’iPhone 6S e 6S +. Per esempio, in termini di elasticità, l’Iphone SE cede a 160 libbre di pressione, mentre il 6S si piega solo a 170 libbre. Senza contare che il device SE cede irrimediabilmente sottoposto a 178 libbre di pressione, mentre il 6S, sottoposto a tale pressione, inizia solo a piegarsi.

Per quanto riguarda i test subacquei, si è scoperto che l’iPhone SE, immerso in 5 piedi d’acqua, si è spento in meno di un minuto, mentre il 6S ha resistito ben 30 minuti perdendo solamente la capacità audio. Ora, ovviamente, trattandosi di modelli diversi venduti a prezzi diversi, non si tratta di un confronto paritario, ma emerge chiaramente che, se desiderate accaparrarvi il device SE, dovrete trattarlo con maggiori riguardi.

 

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA