Smartphone LG esplode in tasca ustionando il proprietario

lg-logo-001-640x480

Siamo soliti trasportare gli smartphone nella borsa, in tasca o in mano quindi, ovviamente, l'idea che uno di questi possa esplodere all'improvviso risulta piuttosto inquietante. Immaginate di camminare per strada con il telefono in mano e che questo esploda, si creerebbe senza alcun dubbio una situazione decisamente pericolosa. In passato abbiamo già sentito numerose storie di questo genere, e oggi ve ne raccontiamo un'altra che coinvolge un device LG.

Negli Stati Uniti, un uomo di nome Muhammad Sattat ha citato in giudizio LG. Sattar sostiene che il suo telefono, un LG Optimus F6, è esploso mentre si trovava nella tasca dei pantaloni che stava indossando, causando gravi ustioni. Infatti i medici hanno dichiarato che l’individuo, in seguito all’incidente, presentava delle ustioni di 2° e 3° grado sulla gamba e sulla mano destra, che hanno reso necessari degli innesti di pelle.

Come se non bastasse, il malcapitato a dovuto rinunciare a recarsi a lavoro per almeno un mese. Secondo Sattar il telefono aveva solo sei mesi di vita. L’avvocato della vittima ha inoltre sottolineato come il telefono sia esploso di punto in bianco, senza essere sottoposto a particolare sforzo. Non è ancora chiaro quanto la vittima intenda ottenere in termini di danni, ad ogni modo LG non si è ancora espressa a riguardo.

 

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA